Italia / Ministero

Italia / Ministero

Via libera alle risorse per l’autotrasporto

Scritto da Redazione Tir   06 luglio 2016

Il Sottosegretario ai trasporti Simona Vicari ha reso noto che il Ministro dell'Economia Padoan ha controfirmato il decreto interministeriale di riparto delle risorse per l’autotrasporto, che lo scorso 9 giugno il ministero della Infrastrutture sedei Trasporti aveva siglato.

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso una nota sulle misure agevolative a favore dell’autotrasporto per il 2016 sulla base delle risorse disponibili.

Rispetto allo scorso anno, cambiano le deduzioni forfetarie delle spese non documentate, a seguito delle modifiche disposte dalla legge di stabilità per il 2016, che ha previsto una misura unica per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il territorio del Comune in cui ha sede l’impresa. Resta, invece, invariata l’agevolazione relativa alla facoltà di recuperare, tramite compensazione in F24, i contributi versati al Servizio Sanitario Nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile.

Nel dettaglio. Per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi) è prevista una deduzione forfetaria di spese non documentate, per il periodo d’imposta 2015, nella misura di 51,00 euro. La deduzione spetta anche per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35% di quello spettante per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale.
Per quel che riguarda le misure relative al recupero del contributo al SSN, nel 2016 le imprese di autotrasporto merci – conto terzi e conto proprio – possono recuperare - fino a un massimo di 300 euro per ciascun veicolo - le somme versate nel 2015 come contributo al Servizio Sanitario Nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile, per i danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 tonnellate.

Articoli Correlati