Norme / Fisco

Norme / Fisco

Agenzia delle Entrate: compensazioni a rischio

Scritto da Redazione Tir   27 settembre 2018
Sta per partire una massiccia caccia alle compensazioni a rischio frode. Dal 29 di questo mese i furbi avranno le ore contate grazie alla recente definizione dei criteri e delle modalità per sospendere l'esecuzione delle deleghe di pagamento, attraverso i modelli F24, che contengono compensazioni sospette. Nella rete del Fisco finirà, ad esempio, chi non ha correttamente utilizzato i crediti o chi nel passato è già stato pizzicato per aver compensato indebitamente crediti d'imposta inesistenti. In tali casi, l'Agenzia delle Entrate provvederà a sospendere, fino a trenta giorni, l'esecuzione della delega di pagamento. Così, se a seguito dei controlli, il credito non è stato..
Fai il login per leggere tutto il contenuto