Norme / Legislazione

Norme / Legislazione

Divieti di circolazione: deroga prefettizia anche per i viaggi a vuoto

Scritto da Redazione Tir   28 Ottobre 2019

La Direzione Centrale della Polizia Stradale ha precisato che la deroga prefettizia ai divieti di circolazione, fissati per gli autoveicoli di massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate che circolano fuori dai centri urbani, è valida anche per gli eventuali viaggi a vuoto, che le imprese compiono per raggiungere la destinazione di carico della merce.

La nota è stata diramata a tutti i compartimenti di Polizia Stradale, per una pronta ed uniforme applicazione sul territorio nazionale, ed è confortata dal parere favorevole espresso dal competente ufficio del ministero dei Trasporti, che ha giustificato la propria interpretazione in analogia a quanto accade per le deroghe permanenti ai divieti di circolazione. Anche queste difatti, come ad esempio quella prevista per il trasporto dei carburanti, coprono i viaggi svolti con gli automezzi vuoti per andare a caricare il prodotto, da distribuire poi nelle aree di servizio le domeniche e gli altri giorni considerati festivi dal calendario annuale dei divieti.

Unica precisazione fornita dal ministero dei Trasporti è quella che l’eventuale viaggio a vuoto deve essere espressamente indicato nella richiesta di autorizzazione alla circolazione rivolta alla Prefettura, affinché questa possa valutare la coerenza oggettiva con la distanza ed il percorso del viaggio per cui si richiede la deroga del trasporto nel giorno del divieto.