Lockdown regionali: le regole per l’autotrasporto

Buone notizie per le Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte che a partire dal 29 novembre passano dalla zona rossa a quella arancione, mentre Liguria e Sicilia passano da arancione a giallo. Restano invece in zona rossa Campania, Toscana, Abruzzo, Val d’Aosta e Provincia autonoma di Bolzano. Ricordiamo che con il Dpcm del 3 novembre, infatti, sono state individuate in Italia tre differenti aree (gialle, arancioni e rosse), corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, per ognuna delle quali sono state previste specifiche misure restrittive.
Attualmente, il livello di rischio medio alto (zona arancione) è attribuito quindi a Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia, Calabria, Lombardia, Piemonte e Umbria. Nella zona gialla, a rischio medio, sono invece Provincia di Trento, Veneto, Lazio, Liguria, Molise, Sicilia e Sardegna.
Pubblichiamo un'infografica che sintetizza sia gli obblighi sia i principali provvedimenti legati all'emergenza in corso che riguardano il settore dell’autotrasporto.