MIT: Giovannini chiede intervento Ue sul Brennero  

Sul caso Brennero e sulla necessità di effettuare tamponi da parte degli autotrasportatori che devono attraversare la frontiera fra Italia e Austria è intervenuto anche il neo ministro delle Infrastrutture  e dei Trasporti, Enrico Giovannini, con una richiesta di intervento inviata alla commissaria ai Trasporti Adina Valean.

Rispondendo alla lettera di congratulazioni della Valean, Giovannini ha assicurato la massima cooperazione con la Commissione e con gli altri Stati membri per fare fronte alle sfide della pandemia da Covid-19 nel settore trasporti e ha ricordato l’esigenza di assicurare la resilienza del sistema economico europeo, il corretto funzionamento del mercato unico e la salvaguardia delle catene di approvvigionamento.
In questa prospettiva, il ministro ha chiesto l’intervento della Commissione per riaffermare al più presto la piena attuazione dei principi delle Green Lanes all’interno della Ue e superare la questione dei nuovi controlli introdotti presso alcune frontiere che stanno provocando seri disagi e danni agli autotrasportatori e all’economia italiana.