MIT: il mondo dei trasporti riunito con il Ministro Salvini

Tutto il mondo dei trasporti, dalle associazioni di categoria dell’autotrasporto ai sindacati, dagli spedizionieri agli armatori, fino ai rappresentanti del settore aeroportuale, si è riunito al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel pomeriggio del 9 luglio, per un incontro con il Ministro Matteo Salvini.
La riunione ha riguardato tutti i temi di maggior interesse per il settore, dalla riforma del Codice della Strada alla questione del Brennero, agli aumenti dei noli marittimi.
Il Ministro, dopo avere ascoltato tutte richieste, ha sollecitato i partecipanti (oltre cinquanta sigle) a inviare entro una decina di giorni un contributo scritto, anche in previsione della futura Legge di Bilancio. Con la ripresa dell’attività dopo le vacanze estive sarà inoltre convocato un nuovo tavolo per discutere le proposte inviate

Per quanto riguarda in particolare l’autotrasporto, è stata sottoposta a Salvini la necessità di un maggior potere d’acquisto delle imprese, così come l’esigenza di intervenire nuovamente con l’Austria a seguito delle limitazioni al ponte di Lueg, che complicano ancora di più il passaggio al Brennero.
Per quanto riguarda la riforma del Codice della Strada, e in particolare il nuovo principio della sospensione breve, è stata evidenziata al Ministro la necessità di tenere in considerazione le circostanze in cui gli autisti professionisti devono operare quotidianamente.
Tra i temi affrontati anche la questione delle Motorizzazioni e dei trasporti eccezionali; per questi ultimi è stato anche annunciato un nuovo tavolo che si terrà lunedì 15 luglio.

Ricordiamo inoltre che l’11 luglio si terrà un incontro tra le associazioni di categoria dell’autotrasporto e il Capo Dipartimento Maria Teresa Di Matteo che riguarderà, in particolare, il tema degli investimenti e della formazione settore relativi all’annualità in corso (qui il nostro precedente articolo).