Italia / Ministero

Italia / Ministero

Un incontro al Mit per la A14

Scritto da Redazione Tir   10 Gennaio 2020

Il caso A14 arriva al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nella giornata di ieri, infatti, i vertici di Autostrade per l’Italia hanno portato sul tavolo del Mit gli approfondimenti tecnici per la messa in sicurezza del viadotto Cerrano, la cui interdizione al traffico pesante, disposta dall’autorità giudiziaria lo scorso dicembre, ha creato negli ultimi giorni numerosi disagi.

La concessionaria ha, sulla base dei propri dati, messo in evidenza i risultati positivi delle prove effettuate che in quanto tali sarebbero favorevoli alla riapertura del viadotto.

Entro il 13 gennaio Autostrade per l’Italia dovrà confermare i dati in questione in una relazione finale che, se verrà considerata esaustiva dal Ministero, darà il via alla riapertura al traffico pesante del tratto interdetto con una circolazione ad andatura distanziata e contenuta, ferme restando le autonome determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Il ministro Paola De Micheli ha fatto sapere inoltre che, in sinergia con l’Università La Sapienza di Roma, è in corso di progettazione un piano di gestione delle emergenze che, in caso di superamento delle soglie di allerta dovuto a fenomeni franosi, consentirà di mettere in sicurezza l’autostrada senza comprometterne la funzionalità.

Intanto Autostrade per l'Italia ha pubblicato sul suo sito le modalità per richiedere il rimborso dei pedaggi versati in occasione dei giorni di maggiore disagio. Qui tutti i dettagli.