MIMS: firmata Direttiva per l’attività amministrativa 2021

Emanata la Direttiva per l’attività amministrativa e la gestione per il 2021 del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Il ministro Enrico Giovannini ha firmato, infatti, il documento che integra e modifica la precedente dello scorso gennaio.

Quattro le priorità politiche indicate e cioè sviluppo di infrastrutture sostenibili e resilienti, tenendo anche conto degli effetti dei cambiamenti climatici; aumento dell’efficienza e della sostenibilità del sistema dei trasporti; aumento della sicurezza delle infrastrutture, della mobilità e delle persone; miglioramento dell’efficacia dell’azione del ministero e avvio di una gestione sostenibile delle sue strutture.

Da tali priorità derivano 17 obiettivi strategici e 58 obiettivi operativi.

Particolare attenzione verrà posta all’ accelerazione degli iter di realizzazione delle opere pubbliche; rafforzamento della capacità del Ministero di monitorare i programmi di intervento sulle infrastrutture e sui sistemi di trasporto; rapidità di predisposizione dei decreti attuativi previsti dalla normativa vigente.