Per i pedaggi 2019 una disponibilità di oltre 166 milioni di euro

Procede velocemente l’iter per rimborsare le imprese di autotrasporto dei pedaggi autostradali per i transiti effettuati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. Il Comitato Centrale dell’Albo Nazionale degli Autotrasportatori ha infatti ratificato nella seduta del 24 giugno la delibera n. 3 del 9 giugno 2020 che contiene le disposizioni relative alla rideterminazione delle risorse finanziarie effettivamente disponibili per la riduzione compensata dei pedaggi autostradali nel 2019. La disponibilità definitiva dei fondi in favore delle imprese italiane e comunitarie di autotrasporto di cose è definitivamente determinata in 166.565.491,73 euro.

In base al prospetto riepilogativo trasmesso da Telepass SpA, per soddisfare tutte le richieste ammesse sarebbe stata necessaria una disponibilità pari a 215.737.980,56 euro. Per questo il Comitato, con la delibera n. 4 del 12 giugno 2020, ratifica sempre nella stessa seduta, ha provveduto all’aggiornamento delle percentuali di riduzione compensata dei pedaggi in base ai diversi scaglioni di fatturato globale annuo e alla classe ecologica del veicolo (vedi Tabella Pedaggi pdf)

Per esigenze di rispetto delle regole di contabilità pubblica che prevedono l'erogazione in base alle effettive disponibilità di cassa, il pagamento dei rimborsi agli aventi diritto, attraverso Telepass SpA, avverrà nel seguente modo: con un acconto pari a 146.475.866,77 euro e successivamente un saldo pari a 20.089.624,96 euro.