Sicurezza nella logistica: Orlando convoca le parti sociali

La sicurezza della logistica al centro di un incontro, previsto per il 7 luglio, fra il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, e i firmatari del contratto collettivo nazionale di lavoro del settore logistica, trasporto e spedizione merci.

Lo ha annunciato lo stesso ministro nel corso di un question time alla Camera, spiegando che dopo la morte del sindacalista Adil Belakhdim è necessario “mettere fine alle situazioni di sfruttamento selvaggio del lavoro e di lesione dei diritti dei lavoratori”.

“Si tratta  - ha detto - di fenomeni sempre più spesso strutturati e complessi: per questo ho promosso l'istituzione di una task force composta dal Ministero del Lavoro, dall'Inl, dall'Inps, dall'Inail, dall'Agenzia delle entrate, dal Mise e dai rappresentanti degli altri ministeri competenti, per condividere le informazioni e realizzare interventi congiunti. Parallelamente ai lavori della task force, si svolgerà un confronto costante con le parti sociali per condividere ogni scelta e responsabilizzare al massimo tutti gli attori coinvolti”.