Unrae, veicoli commerciali: settembre in calo rispetto al 2020

Arriva anche per il mese di settembre la stima sul mercato dei veicoli commerciali elaborata dal Centro Studi e Statistiche di Unrae. Le immatricolazioni dei veicoli con massa totale a terra fino alle 3,5 tonnellate a settembre 2021 sono state 14.570 veicoli, in crescita del 6,6% rispetto allo stesso mese del 2019 ma in calo del 9,1% rispetto a settembre 2020.

Per quanto riguarda il consuntivo gennaio-settembre, il mercato dei commerciali nel 2021 è risultato in crescita del 2,1% (137.680 unità immatricolate contro 134.901) rispetto allo stesso periodo del 2019.

Sotto il profilo delle motorizzazioni, il benzina perde quasi 1/4 dei volumi, fermandosi al 3,3% di rappresentatività, mentre un calo del 37% delle immatricolazioni, confina il metano al 2,2% di quota sul totale. Il diesel si conferma stabile rispetto al mese scorso all’85% del mercato e il Gpl al 2,7% di quota. Un ulteriore forte accelerazione caratterizza i veicoli ibridi che, nei primi 8 mesi, raggiungono il 5,4% di quota dallo 0,1% di due anni fa, gli elettrici raddoppiano la quota, salendo all’1,2% del totale.