Incontro MIT-Associazioni di categoria: affrontati tutti i dossier dell’autotrasporto

Si è concluso al MIT l’incontro tra il Viceministro Edoardo Rixi e le associazioni di categoria dell’autotrasporto (qui il nostro precedente articolo).

Durante la riunione stati affrontati temi di fondamentale importanza per il settore che nei mesi scorsi erano stati già oggetto di discussione della Commissione permanente Normativa, istituita durante la riunione del Comitato Centrale dell’Albo del 5 marzo scorso: l’applicazione della normativa europea in materia di trasporto di merci su strada, i tempi di pagamento, i tempi di carico e scarico delle merci, i costi di riferimento per l’autotrasporto. Le associazioni hanno presentato alcune modifiche per tempi di pagamento e carico e scarico che dovranno essere valutati dalle varie authority.

Sui costi di riferimento è stata avanzata l'esigenza di rivedere l’attuale impianto delle tabelle pubblicate dal Ministero dei trasporti mentre sul decreto regolatorio inerente il recepimento del Pacchetto Mobilità predisposto dal MIT le associazioni hanno annunciato che invieranno ulteriori osservazioni per correggere alcune criticità operative che ancora permangono.

Al centro dell’incontro anche i contributi previsti per credito d’imposta gasolio relativo a luglio 2022, dopo che qualche giorno fa infatti un decreto del MIT ha definito le modalità di ripartizione dei 20 milioni di euro dei contributi (qui il nostro articolo); la riconvocazione a breve del tavolo sui trasporti eccezionali; la ripartizione delle risorse per il triennio 2025-2027, pari a 240 milioni di euro. Nel corso della riunione, inoltre, è stata annunciata la messa a punto dei decreti per gli investimenti utili al rinnovo della flotta e alla formazione, che saranno oggetto di un incontro per i primi giorni del mese di luglio 2024.