Continuità territoriale: proroga al 31 maggio

Fra i provvedimenti adottati dal consiglio dei ministri di martedì sera anche una serie di disposizioni urgenti in materia di trasporti. Il decreto legge contiene infatti la proroga della continuità territoriale con le isole fino al 31 maggio.

Per garantire la mobilità delle persone e la circolazione delle merci su tutto il territorio nazionale sono prorogati i collegamenti marittimi con Sardegna, Sicilia e isole Tremiti svolti in regime di servizio pubblico per il tempo necessario a consentire la fine delle procedure di aggiudicazione dei contratti di servizio e, in ogni caso, fino al 31 maggio 2021.

I servizi riguardano le linee: Termoli-Tremiti; Civitavecchia-Cagliari-Arbatax; Napoli-Cagliari; Cagliari-Palermo; Genova-Porto Torres; Civitavecchia-Olbia.