Codice della strada: si aggiornano gli importi delle sanzioni

Col nuovo anno sono arrivate delle novità anche per chi viola il Codice della Strada. In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato, infatti, il decreto del ministero della Giustizia (realizzato di concerto con il MEF e il MIT) che ha aggiornato gli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie relative alle violazioni.

I nuovi importi, a partire dal 1° gennaio di quest’anno, terranno conto della variazione dei prezzi al consumo nel biennio che l’Istat ha calcolato con una diminuzione pari allo 0,2%, con arrotondamento all’unità di euro, nei valori minimi e massimi delle sanzioni. Non verranno inclusi nell’aggiornamento le violazioni agli articoli del Codice della Strada per cui ancora non è decorso un biennio dalla loro entrata in vigore.