Decreto Flussi: 6mila lavoratori stranieri per l’autotrasporto

Lo scorso 12 ottobre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Flussi 2020, il provvedimento con cui il Governo stabilisce ogni anno le quote di ingresso dei cittadini stranieri non comunitari che possono entrare in Italia per motivi di lavoro.

Per il 2020 è stata fissata in 30.850 la quota massima dei lavoratori non comunitari” subordinati, stagionali e non stagionali, e di lavoratori autonomi che potranno fare ingresso in Italia e, nell’ambito di questa quota, 6.000 ingressi per motivi di lavoro subordinato non stagionale sono riservati ai settori dell’autotrasporto merci per conto terzi.

A partire dalle dalle ore 9:00 di oggi 13 ottobre 2020, accedendo alla procedura informatica dedicata sul sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it sarà disponibile l’applicativo per la precompilazione dei moduli di domanda.

Le istanze potranno essere presentate solo con le credenziali SPID e fino al 31 dicembre 2020.

Qui maggiori informazioni.