Interporti: 3,5 milioni di euro dal MIMS per il Quadrante Europa

Tre milioni e mezzo di euro: è a quanto ammonta il finanziamento del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per l’Interporto Quadrante Europa di Verona.

Il ministero nei mesi scorsi aveva indetto un bando da 45 milioni di euro per cofinanziare progetti di miglioramento e ammodernamento degli interporti nazionali con lo scopo di sostenere il potenziamento dei principali nodi italiani. All’interporto di Verona ne sono andati 3, 5. Le risorse sono state messe a disposizione dal Fondo per gli investimenti e sviluppo infrastrutturale del Paese.
Parte del finanziamento verrà assorbito dalla Regione Veneto e in particolare da Verona, Padova e Portogruaro. Il cofinanziamento per lo snodo scaligero verrà erogato nei prossimi due anni.

L’obiettivo dell’iniziativa del MIMS è di permettere a questi importanti hub logistici intermodali di soddisfare i target posti dall'Europa sullo sviluppo di un sistema di trasporti più efficiente e più sostenibile dal punto di vista ambientale.