L’INL fornisce chiarimenti sul distacco a catena

Con una circolare del 19 ottobre l’Ispettorato nazionale del Lavoro ha fornito chiarimenti sulle violazioni relative a due nuove fattispecie di distacco transnazionale di lavoratori introdotte dal d.lgs 122/2020, di recepimento della direttiva Ue 957 del 2018. Le principali modifiche introdotte da detto decreto riguardano riguardato la previsione di una specifica disciplina per le ipotesi di doppi distacchi o distacchi a catena di lavoratori somministrati, un rafforzamento del nucleo..