Parlamento Ue: ok a nuova proroga di certificati e licenze

Il Parlamento europeo ha dato il via libera a un'ulteriore proroga di altri 10 mesi della validità di certificati, licenze, controlli periodici e requisiti di formazione richieste nel settore dei trasporti.

L’approvazione della plenaria giunge dopo che nelle scorse settimane il Consiglio europeo e il Comitato dei rappresentanti permanenti (COREPER) si erano già espressi in questa direzione (qui il nostro precedente articolo).

La misura è necessaria a limitare i problemi legati alla difficoltà di adempiere gli obblighi amministrativi di molte certificazioni, a causa della pandemia.

“Dati i rigidi requisiti sanitari attualmente in vigore, rimane difficile rinnovare una patente di guida, fare il controllo tecnico di un'auto o rivedere la sicurezza del porto. Le nuove regole - spiegano infatti i deputati - permettono a questi documenti di rimanere validi per altri dieci mesi se sono scaduti tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021”.